Viaggio

Dove alloggiare a New York: i migliori quartieri e hotel

Pin
Send
Share
Send


Dove alloggiare a New York È una delle domande che riceviamo di più, soprattutto dopo che i viaggiatori vedono che le opzioni in città tendono ad essere illimitate e, in molti casi, a prezzi molto alti.
La prima cosa che riteniamo importante è sapere che sebbene le opzioni siano multiple, se è il tuo primo viaggio in città, le raccomandazioni sono notevolmente ridotte, quindi questa proiezione iniziale rende probabilmente il processo di ricerca di alloggi a New York, un processo molto più veloce e più facile.
Oltre a questo e dopo i nostri due viaggi nella Grande Mela, l'ultimo è rimasto per più di un mese e mezzo a East Harlem, sulla E109th St con Madison Avenue, vicino a Central Park e durante il quale abbiamo scritto questa guida di New York , vogliamo lasciarti le migliori opzioni per noi dove alloggiare a New Yorkcon il migliori quartieri e hotel. Iniziamo!

Quartieri dove soggiornare a New York

Prima di iniziare cerca un hotel a New York, la cosa più consigliabile è farsi un'idea della situazione della città e di come è divisa, al fine di effettuare una selezione di alloggi in modo chiaro e focalizzata sulle tue esigenze di viaggio.
La città ha 5 boroughts o distretti, che sono conosciuti come Manhattan, il Bronx, Brooklyn, Queens e Staten Island e al loro interno, i più raccomandati o abituali in cui soggiornare, sarebbero Manhattan, Brooklyn e Queens, il primo essendo il più costoso e il più richiesto dalla maggior parte dei viaggiatori.
A loro volta, questi distretti sono composti da diversi quartieri e Manhattan, ad esempio, ha tra i suoi quartieri Harlem, il Financial District, Little Italy, Chinatown, il SoHo ... ecc.
In generale, la maggior parte dei viaggiatori optano per Times Square e i dintorni come la zona dove alloggiare a New York, per essere uno dei luoghi più famosi della città e anche per essere una buona base per conoscere i luoghi più essenziali da visitare a New York.

Nonostante ciò e considerando che è una delle zone più costose della città, siamo stati la prima volta in città all'Holiday Inn Times Square, capiamo che questo potrebbe non essere un posto adatto a tutti i viaggiatori, quindi Oltre a tutti i consigli, vogliamo lasciarti con altre opzioni che possono adattarsi al tuo budget e al tuo viaggio, per goderti appieno le cose da fare a New York.



Manhattan, la zona migliore dove soggiornare a New York

Come abbiamo detto prima Manhattan è l'opzione migliore dove soggiornare a New York, soprattutto se è il tuo primo viaggio in città. Essendo un'isola lunga quasi 22 chilometri e larga quasi 4, potremmo dire che è divisa in 3 aree principali, che a loro volta sono divise in diversi quartieri o zone.

  • centro: Questa zona si trova a sud dell'isola e comprende i quartieri: West Village, Greenwich Village, NoHo, East Village, ABC City, SoHo, Little Italy, Bowery, Lower East Side, Tribeca, Chinatown, Civic Center, White Hall , Wall Street e Southern Tip, tutti sotto la 14th Street.
  • Midtown: Si potrebbe dire che sia il centro di Manhattan ed è dove troviamo i quartieri di Clinton, Theatre District, Midtown, Turttle Bay, Sutton, Beekman, Hell's Kitchen, Chelsea, Garmet District, Midtown South, Kips Bay, Medical City e Gramercy Parco, tutti tra le strade 14 e 59.
  • quartieri residenziali: Questa zona è la parte più settentrionale di Manhattan ed è formata da Lincoln Square, Lenox Hill, Central Park, Upper East Side, Upper West Side, Yorkville, East Harlem, Harlem, Mornigside Heights, Hamilton Heights, Fort George e quartieri Inwood tutto a nord della 59th Street.

Come puoi vedere, le opzioni dove alloggiare a New York sono infinite e tutte hanno le loro cose buone e le loro cose cattive, quindi crediamo, ciò che è meglio è che cerchi di concentrarti sulle aree più conosciute e consigliate, di cui parleremo in seguito e in base al tuo viaggio e al tuo budget, scegli il hotel a New York.

Scambio posto nel New Jersey

La nostra sistemazione consigliata dove dormire a New York

Vi lasciamo la selezione dei luoghi in cui soggiornare a New York, che abbiamo scelto durante i due viaggi che abbiamo fatto in città, soggiornando in diverse aree della città.

  • Times Square: abbiamo alloggiato all'Holiday Inn Times Square, in una camera con vista sull'Empire State Building. L'hotel ha un prezzo che di solito supera i 200 euro a notte, anche se a volte ci sono offerte per meno di 150 euro. Il rapporto qualità / prezzo è eccellente, oltre ad essere vicino a molte delle principali attrazioni della città e ha una metropolitana accanto.
  • East Harlem: In questo caso, abbiamo alloggiato in un appartamento AirBnb per quasi due mesi in città. Se si desidera optare per questa opzione, è importante sapere che è legale solo se si intende trascorrere più di un mese, quindi se si rimane meno tempo, possono annullare la prenotazione. Questo non è qualcosa che accade regolarmente, poiché esiste una specie di vuoto legale, ma riteniamo che sia qualcosa di molto importante da tenere a mente, soprattutto se viaggi in date importanti come il Natale. Puoi ottenere fino a 34 euro di sconto prenotando tramite questo link.

Suggerimenti per trovare un alloggio economico a New York

Sebbene al momento e grazie a motori di ricerca come Booking, è abbastanza facile effettuare ricerche dove alloggiare a New York e trovare buoni hotel, vogliamo lasciarti una serie di consigli e suggerimenti per rendere questa ricerca molto più semplice e comoda.

    • Qualcosa di importante è essere consapevoli del fatto che New York è enorme e la maggior parte delle attrazioni turistiche sono abbastanza distanti tra loro, quindi scegli l'hotel a New York che scegli, devi finire con i mezzi pubblici, in particolare la metropolitana, quindi Alla fine, è molto più importante della posizione, che l'alloggio abbia una linea della metropolitana nelle vicinanze.
    • Non possiamo mentire, il La sistemazione a New York ha prezzi molto alti, specialmente a Manhattan e nei quartieri più conosciuti o alla moda, e sebbene nella maggior parte dei casi il rapporto qualità / prezzo sia corretto, in altri i prezzi sono stabiliti dalla zona o dalla catena alberghiera.
    • Se hai intenzione di viaggiare in alta stagione, specialmente a Natale, nei fine settimana o nelle vacanze, è molto importante prenotare in anticipo la sistemazione a New York, dato che i posti di solito si esauriscono presto e i prezzi sono doppi.
    • Ricorda che a New York puoi pagare praticamente tutto con una carta, incluso l'alloggio. Per evitare di pagare commissioni abusive, consigliamo sempre di prelevare denaro con la carta BNEXT e di pagare con la carta N26.
    • Puoi trovare molte più informazioni nel post Le migliori carte per viaggiare senza commissioni.
    • Tenendo conto del fatto che New York è uno dei riferimenti al mondo in termini di offerta gastronomica e, soprattutto, negli hamburger vi consigliamo di non smettere di leggere il post I migliori hamburger di New York.
    • E ultimo ma non meno importante, ti ricordo che un'altra opzione dove dormire a New York è AirBnb, una piattaforma in cui è possibile affittare un appartamento o una stanza. Vi lasciamo questo link da cui è possibile ottenere uno sconto fino a 34 euro nella prenotazione.

    Mappa dei quartieri e degli hotel di New York

    Vi lasciamo una mappa con la selezione di hotel dove dormire a New York di cui abbiamo parlato per posta e con la selezione dei quartieri più consigliati. Blue Stars (quartieri o distretti), case rosse (quartieri), hotel gialli (alloggi a Manhattan), hotel verdi (alloggi a Brooklyn), hotel lilla (alloggi nel Queens), hotel arancione (alloggi nel New Jersey).

    Se hai qualche consiglio di hotel dove soggiornare a New York, saremo lieti che tu lo lasci nei commenti.

    Video: 9 errori da evitare nel prenotare un hotel a New York City (Settembre 2020).

    Pin
    Send
    Share
    Send