Viaggio

5 motivi per visitare il Mercato Centrale di Roma

Pin
Send
Share
Send


Roma, conosciuta da molti come il grande museo a cielo apertoÈ il luogo perfetto dove trascorrere alcuni giorni circondandoti di luoghi con secoli di storia che si fondono perfettamente con una delle migliori gastronomie del mondo, che rendono Roma un sogno per ogni viaggiatore.
Tenendo conto che l'Italia è uno dei nostri paesi preferiti al mondo e che ogni anno torniamo, almeno una volta, per conoscere i suoi luoghi più affascinanti e gustare la sua deliziosa cucina, quest'anno non potevamo mancare all'appuntamento ea settembre , torneremo a Città eterna per vivere lì un mese, nel nostro quartiere preferito della città, il Trastevere. Mentre procediamo con i preparativi per il viaggio, abbiamo segnato in rosso molti luoghi che non vogliamo perdere e tra questi, sta visitando uno dei nuovi punti caldi della città, il Mercato Centrale Roma.
Un grande mercato aperto nel 2016, dove è possibile godere di una magnifica rappresentazione del cibo italiano e internazionale, soprattutto giapponese. E sebbene sappiamo che solo provando il cibo, è già una ragione sufficiente per conoscere il mercato, vogliamo lasciarti quelli che sono per noi, i 5 motivi per visitare il Mercato Centrale Roma.

1. Un nuovo concetto

Con un motto simile «La bontà è elementare» (il bene è semplice), il Mercato Centrale Roma Scappa dal cibo fatto apposta per la foto di Instagram, cerca l'eccellenza dei sapori e degli odori, con ingredienti di qualità nelle mani di esperti chef e chef, chiamati qui artigiani del cibo.
Inoltre, il cibo tradizionale italiano fatto a mano, assume un ruolo speciale in questo mercato, che senza sacrificare i sapori della cucina internazionale, in una città sempre aperta a nuove culture e modi di fare le cose, ha creato un posto unico in la città in cui gustare la migliore cucina, con una cucina aperta, in cui ogni chef o chef garantisce la qualità e il buon trattamento degli ingredienti in cucina.


2. Cibo italiano

il Mercato Centrale Roma, uno dei posti migliori per mangiare a Roma, ha al suo piano terra 18 punti gastronomici aperti al pubblico, chiamati "Botteghe", che sono i vecchi negozietti di una vita. Dalle 18 alle 16 botteghes in cui predomina la cucina italiana come:

- Il Trapizzino: sito dell'artigiano Stefano Callegari per provare il trapizzino, una pizza bianca di forma triangolare ripiena di cibo tradizionale italiano, molto alla moda a Roma.

Cappa Mazzoniana

5. Orari

Il mercato è aperto dalle 8 del mattino fino a mezzanotte, un programma perfetto per colazione, pranzo, cena o una birra o un bicchiere di vino e che si ripete anche più volte durante il tuo soggiorno in città.

Senza dubbio una delle cose migliori da fare a Roma è quella di andare visita al Mercato Centrale di Roma e mangia fino a quando non puoi più.

** Questo articolo è stato scritto come parte di una collaborazione con Mercato Cántrale Roma, ma sempre basato sulle nostre esperienze, con contenuti originali e senza che alcun marchio ci abbia influenzato in ogni caso.
Tutte le immagini incluse sono state fornite da Mercato Cántrale Roma.

Video: Cosa Vedere a Torino - Visita il Mercato Centrale Torino a Porta Palazzo (Aprile 2020).

Pin
Send
Share
Send